Sezione A.I.A. di Lodi

R.T.O. del 16 Marzo 2018

Giunti al quarto appuntamento del 2018, abbiamo il piacere di riavere come ospite Marco Avellano, Componente degli Assistenti Arbitrali della Regione Lombardia, già conosciuto nella prima R.T.O. della stagione nell’ambito della consueta visita CRA alle sezioni.

Ad inizio serata la parola viene presa dal Presidente Emanuele Marchesi, il quale dopo brevi comunicazioni burocratiche (scadenza del pagamento della quota associativa e importanza di una corretta compilazione del referto e del rapportino di fine gara), informa che i lavori erano iniziati nel pomeriggio, perché Marco insieme a parte del Consiglio Direttivo Sezionale ha svolto un’analisi congiunta dell’attività della sezione ai fini di un costruttivo supporto per il migliore impiego delle risorse tecniche ed umane.

Con Marco, tramite i Video Quiz, abbiamo analizzato una serie di episodi che possono capitare sul terreno di gioco, in modo da agire nelle prossime gare con sicurezza, tempestività, non facendoci trovare impreparati, cercando di utilizzare un corretto “timing” e una credibilità anche nell’incertezza, affinché si riesca a far valere ogni singola decisione presa in campo al 100%.

Sono stati visionati filmati riguardanti il fuorigioco, sottolineando il concetto di “wait and see”, ovvero l’importanza di attendere lo sviluppo dell’azione per capire se il fuorigioco sia punibile o meno; l’attenzione è stata rivolta poi ai falli, partendo dalla differenza tra la DOGSO (circolare 1 S.S. 2016/2017) e la SPA (circolare 1 S.S. 2017/2018), passando tra gravi falli di gioco e condotte violente e arrivando al fallo di mano definendone i parametri e relativi provvedimenti disciplinari; per concludere sono stati esaminanti due video riguardanti situazioni di gioco nel Calcio a 5, disciplina che finalmente, anche presso la nostra Sezione, sta iniziando a suscitare parecchio interesse.

 

A.E. Manuel Zambelli