Sezione A.I.A. di Lodi

Torneo “Luigi Alemanno” del 16/06/2018

L’ultimo appuntamento della stagione sportiva per gli associati Lodigiani è il Torneo in memoria del nostro ex presidente Luigi Alemanno, giunto sabato alla sua ottava edizione. Anche quest’anno teatro dell’evento è il centro sportivo di Montanaso Lombardo.

La formula del torneo prevede 4 squadre partecipanti: chi vince la gara ad eliminazione diretta del mattino giocherà la finalissima al pomeriggio, chi perde invece si contenderà il terzo posto. Quest’anno partecipano gli amici della Sezione di Crema, sempre presenti nelle ultime edizioni e campioni in carica, e le Sezioni di Chiari e Sesto San Giovanni.

La prima partita vede subito scendere in campo i ragazzi di Lodi, sotto la direzione della terna Innocenti – Micheli – Cappelletti: la sfida con Sesto è molto combattuta e gli ospiti chiudono meritatamente in vantaggio il primo tempo grazie ad una bella azione personale di Ivano Agostino, conclusa con un tiro imparabile per il nostro Gianluca Pagano, ottimo portiere del mattino. Nella ripresa però i ragazzi si svegliano e cominciano a giocare da squadra, creando diverse occasioni pericolose con Capitan Ravera, con Paolino Scala e con l’insostituibile veterano Guglieri, prima del gran gol del Vice Capitano Carmelo Deni, vero e proprio trascinatore della squadra, che con un destro sotto l’incrocio porta il risultato sull’ 1-1. Sesto accusa il colpo e con il più classico dei contropiede subisce la rete dell’1-2: Pietro Marinoni è bravo a superare in velocità l’avversario e a trafiggere il portiere con un destro preciso all’angolino. Si va in finale!

Nell’altra semifinale, diretta da Bassi – Cappelletti – Micheli, i giovani ragazzi della Sezione di Chiari subiscono una sonora sconfitta contro Crema: 10-0 il passivo, nonostante le numerose parate del portiere bresciano.

La finale sarà quindi Lodi – Crema, proprio come un anno fa, con i nostri ragazzi vogliosi di prendersi una rivincita.

Pranzo, un’oretta di relax e di fotografie dei nostri Flavio Cremonesi e Chicco Aprea e via sugli spalti per vedere la finale 3-4 posto, arbitrata dai nostri Ferrari – Massaro – Cappelletti. Anche qui Chiari soccombe: 9-1 il risultato finale a favore di Sesto San Giovanni, che domina in lungo e in largo gli avversari confermando l’ottima impressione mostrata al mattino.

Alle 16.30 va in scena la finalissima con la terna Boninella – Massaro – Pancerasa e, come si prevedeva, la gara è molto combattuta fin dall’inizio.

Dopo il fischio d’inizio del signor Boninella, Lodi è di nuovo costretta a rincorrere: su calcio d’angolo arriva il vantaggio degli ospiti, abili a sfruttare una delle rare disattenzioni difensive della nostra retroguardia, dove Claudio e “il prof” Viapiana guidavano sapientemente i giovani Andrea Lufi, Flavio e Ciccio Quinci, sempre più forti con il passare degli anni. Si va al riposo sotto 0-1, ma nulla è perduto: Mister Marchese prova a sorprendere gli avversari con una mossa a sorpresa, sostituendo il più tecnico Di Ruocco con il centrale difensivo Francesco Aloise schierato in attacco, conscio di poter sfruttare la sua forza fisica per aprire spazi nella solida difesa cremasca e sfruttare gli inserimenti di Marinoni, Ravera e del “dottor” Maggio. Nel secondo tempo Lodi alza il baricentro, fa girare bene il pallone sfruttando anche la qualità del sempreverde Lerose e del giovane Zambelli, la squadra ci crede sempre più e nei minuti di recupero pareggia proprio con Aloise. Si va ai tiri di rigore, esattamente come un anno fa. Questa volta però i ragazzi di Crema vengono ipnotizzati dal portiere Rocco Battaglia e falliscono ben 3 rigori su 4: per i nostri decisivi i gol dal dischetto di Deni, Marinoni e Pagano.

Lodi si prende la sua rivincita e conquista il torneo!!!

La giornata si conclude con le premiazioni e i ringraziamenti del presidente Lele Marchesi alle Sezioni partecipanti, alla società ospitante della manifestazione, il Montanaso Lombardo, al Delegato LND Ampisio, al Giudice Sportivo Parisio e ad Ines Alemanno.

Dopo i premi individuali, ecco la consegna della tanto desiderata coppa al nostro Capitano Ravera, che insieme al Vice Melo può alzare di nuovo un trofeo a distanza di una settimana dall’ultimo, vinto a Chiari domenica scorsa.

La serata non finisce qui. C’è ancora tempo per un banchetto finale, aperitivo e spumante per festeggiare la splendida giornata e la conclusione di un’altra emozionante stagione sportiva.

L’appuntamento ora è per settembre, un paio di mesi di vacanza per ricaricare le pile e poi… si riparte con lo stesso grande entusiasmo!!

#tikitaka

 

A.A. Mister Alessandro Marchese e A.A. Capitan Giorgio Ravera

 

Clicca qui sotto per tutte le altre foto!!

Photo-icon

 

ALEMANNO ALEMANNO 2