Sezione A.I.A. di Lodi

R.T.O. Online del 26 Maggio 2020

Siamo purtroppo giunti all’ultima RTO della Stagione Sportiva 2019/2020, che ha avuto una seconda parte atipica rispetto alle precedenti annate, vista la brusca interruzione nel mese di febbraio a causa del Covid.

La riunione online è iniziata con il consueto discorso da parte del nostro Presidente Emanuele Marchesi che ci ha purtroppo comunicato che tutti i campionati delle categorie dilettantistiche sono definitivamente conclusi.

La stagione sportiva, per tutte queste categorie, si riterrà conclusa il 30 Giugno 2020, come di consueto.

Le leghe professioniste, invece, dovrebbero ripartire (usare il condizionale è d’obbligo in questi casi) e concludere il campionato entro il 30 Agosto 2020. Infine, il nostro Presidente ci ha anche comunicato che non si sa ancora con certezza quando potremmo tornare regolarmente in campo o a frequentare la Sezione, che dovrebbe riaprire i battenti per le pratiche di segreteria il 3 Giugno.

Passando al lato tecnico la serata si è svolta sulla stessa linea dell’ultima RTO: tramite la proiezione delle clip delle batterie dei videoquiz online che CRA e settore tecnico ci hanno mandato in questi mesi. Ad ogni video è stata accompagnata una breve descrizione dell’azione dopo le quali è stato dato lo spazio per eventuali domande.

Come in ogni serata tecnica, le tematiche trattate sono molteplici, uno dei primi video riguardava un episodio di D.O.G.S.O. (Deny an Obvious Goal Scoring Opportunity) che avviene tramite una trattenuta fuori area, venendo sanzionata con un calcio di punizione diretto e un cartellino rosso in quanto il fallo avveniva fuori dell’area di rigore. Inoltre, abbiamo analizzato video con D.O.G.S.O. all’interno area di rigore: in questo caso dato che ci troviamo all’interno bisogna valutare se il fallo sia genuino o meno. Se ci troviamo di fronte ad un fallo genuino, in cui il giocatore tenta di prendere il pallone, dobbiamo sanzionare l’autore del fallo con un cartellino giallo, oltre al calcio rigore, mentre se ci troviamo di fronte ad un fallo non genuino in cui non si tenta di prendere il pallone (trattenere, spingere, tirare) dobbiamo sanzionare l’autore con un cartellino rosso.

Un’altra tematica trattata è stata quella della simulazione. Ci siamo soffermati molto sulla differenza tra il comportamento antisportivo della simulazione, un vero e proprio inganno, che deve essere punita con l’ammonizione e la caduta generata da un contatto di gioco fra attaccante e difendente che per quanto non fallosa è del tutto normale e, di conseguenza, non sanzionabile disciplinarmente.

In questa RTO sono state trattate anche casistiche relative ai falli di mano e clip con interventi imprudenti o effettuati con vigoria sproporzionata per capire quali siano gli elementi per assumere il corretto provvedimento disciplinare. È anche stato dato spazio alle riprese di gioco, per chiarire come non sia possibile segnare direttamente nella propria porta con una ripresa di gioco.

Sicuramente partecipare a queste RTO è molto diverso rispetto alla versione classica del venerdì sera in Sezione, ma anche questi momenti rappresentano un’occasione di miglioramento per tutti e per interiorizzare alcune linee guida che non avevamo ancora messo a fuoco.

 

AE Lorenzo Ginolfi

 

Schermata 2020-05-26 alle 21.24.05 Schermata 2020-05-26 alle 21.30.39