Sezione A.I.A. di Lodi

R.T.O. del 15 Febbraio 2019

Giudice Sportivo Dott. Pietro Parisio

Venerdì 15 febbraio si è tenuta la seconda RTO dell’anno: per l’occasione l’ospite è stato il Giudice Sportivo di Lodi, il Dott. Pietro Parisio.

A seguito delle presentazioni e dei saluti di rito, prima di entrare nel vivo della riunione, i due Vice Presidenti Anna Di Nardo e Andrea Boninella hanno tenuto particolarmente a presentare a tutti i partecipanti alla lezione i dieci nuovi Arbitri che, in seguito alla chiusura del loro percorso di formazione, presenziavano alla loro prima RTO. Vengono infine ricordate ai presenti le nuove direttive per il caricamento del DASPO, per poter ottenere il rilascio della nuova Tessera Federale, e la scadenza entro la quale pagare la Quota Associativa.

Il Dott. Parisio ha deciso di fare del Referto di Gara l’argomento principale della sua lezione e per fare ciò ha iniziato definendo fondamentale la figura dell’arbitro. Quest’ultimo fa la fotografia delle situazioni di gara ed ha il compito di riportarle per iscritto nel referto con chiarezza e precisione, poiché esso è fonte primaria e privilegiata di prova e la veridicità è una sua componente essenziale.

Le caratteristiche fondamentali evidenziate sono state la puntualità, la leggibilità e la completezza.

La puntualità è un fattore importante, il referto deve essere inviato entro il limite di tempo prefissato e redatto con ordine e chiarezza al fine di evitare ritardi che possano rallentare la macchina della giustizia sportiva.

Anche la completezza è un elemento fondamentale perciò le distinte devono essere complete, i dati riportati devono essere coerenti e, al fine di evitare errori, è importante che le società controllino accuratamente il rapportino di fine gara.

Altro punto importante che il giudice sportivo ha voluto sottolineare è stata la chiarezza nella descrizione dei provvedimenti disciplinari che deve essere ottimale, mettendo gli elementi in un ordine chiaro e diretto ed è necessario specificare le conseguenze di eventuali scontri di gioco tra giocatori.

Il Giudice Sportivo si è anche soffermato sulle corrette modalità di iscrizione delle doppie ammonizioni: devono essere riportate in maniera adeguata e corretta sia all’interno del rapportino di fine gara sia nel referto, in modo da evitare fraintendimenti e dubbi durante la revisione.

Dopo le spiegazioni riguardanti le recenti modifiche del codice sportivo, l’ospite della serata ha voluto soffermarsi anche sull’argomento della violenza contro gli arbitri, richiamando alcuni avvenimenti recenti e sul fenomeno del razzismo negli eventi sportivi illustrando ai presenti quali sono le azioni e decisioni che si possono intraprendere in queste occasioni.

Finita la RTO il Dottor Parisio è stato salutato con la consegna di un tipico prodotto Lodigiano, la Tortionata,  da parte dei Vice Presidenti Di Nardo e Boninella.

 

AE Elsa Grisi

IMG-20190215-WA0006